Giuseppe Zencher

Giuseppe Zencher, originario di Terragnolo (Trento), ha vissuto e prestato la sua opera per quasi 50 anni in Africa animato da una grande fede e fiducia nel prossimo e nella Provvidenza. Sposato e con figli, è stato direttore della scuola professionale Rural Training Center di Nanyuki in Kenya.

Giuseppe Zencher

Dal 1987 al 2012, ha vissuto a Nanyuki dove ha preso in carico la missione della diocesi di Nyeri, avviando il Rural Training Center e collaborando alla realizzazione di molti programmi a favore della popolazione di Nanyuki, sia nel campo sanitario, che nel campo dell'istruzione e della tutela dei bambini orfani e di strada. Tra i programmi realizzati a cui Giuseppe ha collaborato: il Programma riabilitazione bambini di strada, l'ospedale Huruma Health Centre per malati terminali, la struttura Tumaini Children's Home per bambini orfani malati di HIV/AIDS, ed il Tumaini Home Base Programme per il sostegno a domicilio dei malati di HIV/AIDS dei quartieri più poveri di Nanyuki.


Dopo alcuni mesi di malattia, e dopo cinquantanni di impegno in Africa, Giuseppe è tornato alla Casa del Padre il 2 maggio 2012. L'articolo per Vita Trentina (leggi in PDF)

racconta chi è stato Giuseppe e chi è ancora per coloro che tuttora si impegnano a sostenere i progetti da lui avviati nella Missione di Nanyuki.


Saluto a Giuseppe



Lo scorso 2 maggio 2012, dopo alcuni mesi di malattia, Giuseppe Zencher ci ha lasciati per raggiungere la casa del Padre dopo aver dedicato per anni la sua vita agli altri, a quegli altri riconosciuti tra gli "ultimi" del popolo kenyota: gli ammalati di HIV, i bambini di strada, le donne, i giovani in cerca di un'opportunità  di formazione e lavoro.

Giuseppe Zencher

Venerdì 11 maggio 2012 alle ore 18.30 sarà  celebrata una messa in suo ricordo nella chiesa di S. Giorgio a Rovereto.



S.Messa in ricordo di
Giuseppe Zencher
cappella di Via Barbacovi, 10 ore 18.30
giovedì 19 dicembre 2013